Secondo indiscrezioni Ilary Blasi sarebbe costretta a spendere ben 30mila euro al mese per la gestione della sua villa all’Eur.

Una sentenza del tribunale civile di Roma in merito al divorzio Totti-Blasi avrebbe stabilito che alla conduttrice Ilary Blasi andrà la casa all’Eur (che lei avrebbe preteso dal marito Francesco Totti dopo la separazione) e un generoso assegno di mantenimento. La villa, completa di giardino, spa, piscine e 25 stanze, le costerebbe al mese circa 30mila euro di gestione.

Ilary Blasi
Ilary Blasi

Ilary Blasi: il costo per la gestione della villa all’Eur

Mantenere una villa enorme e dotata di tutti i comfort come quella che lei e Totti hanno acquistato all’Eur non è cosa da poco, e sembra che Ilary Blasi sia costretta a sborsare la bellezza (secondo Il Corriere della Sera) di 30mila euro al mese per gestire e mantenere la villa al meglio.

Ovviamente una ditta di pulizie specializzata e un giardiniere si occuperebbero degli spazi interni ed esterni della lussuosa abitazione ma, tutto questo, avrebbe un costo più che esagerato per la padrona di casa. Secondo indiscrezioni Ilary sarebbe riuscita ad ottenere dall’ex marito anche un assegno di mantenimento da 12.500 euro, ma sulla questione non vi sono conferme.

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2023 - GOSSIPBLOG

ultimo aggiornamento: 20-04-2023


Diletta Leotta incinta, i commenti offensivi: “Vergognatevi!”

Rosa Perrotta: “Fare figli comporta sacrifici”