Jason Alexander, ex marito di Britney Spears, ha fatto irruzione alla cerimonia di nozze della popstar e di Sam Asghari.

A quanto pare la vita di Britney Spears continua a essere caratterizzata da un colpo di scena dietro l’altro: nelle scorse ore la popstar ha detto “sì” a Sam Asghari, ma la polizia ha dovuto fare irruzione alla cerimonia per trarre in arresto Jason Alexander, l’ex marito della stessa pop star, che ha dichiarato in una diretta social di voler rovinare il matrimonio e si è introdotto all’evento aggirando i controlli. “Lei è la mia prima moglie. La mia unica moglie. Sono il suo primo marito. Sono qui per rovinare il matrimonio”, ha dichiarato Alexander, che è stato sposato con Britney Spears per appena 55 ore nel 2004.

Britney Spears
Britney Spears

Britney Spears: l’ex marito fa irruzione al matrimonio

A Los Angeles Britney Spears ha detto sì a Sam Asghari, l’uomo con cui fa coppia fissa ormai da diverso tempo. A sorpresa, durante la cerimonia, l’ex marito della popstar, Jason Alexander, ha fatto irruzione sul luogo delle nozze – documentando il lutto tramite stories via social – e ha dichiarato di voler rovinare il matrimonio. L’uomo è stato scortato via dalle forze dell’ordine che a seguire lo avrebbero condotto in carcere. Al momento Britney Spears e Sam Asghari non hanno rotto il silenzio in merito alla vicenda.

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - GOSSIPBLOG

ultimo aggiornamento: 10-06-2022


Sandra Milo: “Mi sposerò entro il 2022, i miei corteggiatori sono ventenni”

“Il principe Harry è furioso con la Royal Family”: cos’è successo