Daria Nicolodi morta, il ricordo della figlia Asia Argento: “Ora puoi volare libera”

Daria Nicolodi è scomparsa, il ricordo fotografico della figlia Asia Argento su Instagram: “Ora puoi volare libera”, ho perso il riferimento”.

Asia Argento ha voluto ricordare la mamma, scomparsa nelle scorse ore, attraverso il suo profilo Instagram. Proprio oggi, 26 novembre 2o20, l’attrice Daria Nicolodi è mancata dopo aver compiuto 70 anni lo scorso giugno. Svestendo i panni dell’artista, Asia Argento ha deciso di firmare un messaggio con il suo nome di battesimo, Aria, per dedicare l’ultimo pensiero alla donna. Ecco cos’ha scritto:

Riposa in pace mamma adorata. Ora puoi volare libera con il tuo grande spirito e non dovrai più soffrire. Io cercherò di andare avanti per i tuoi amati nipoti e soprattutto per te che mai mi vorresti vedere così addolorata. Anche se senza di te mi manca la terra sotto i piedi, e sento di aver perso il mio unico vero punto di riferimento. Sono vicina a tutti quelli che l’hanno conosciuta e l’hanno amata. Io sarò per sempre la tua Aria, Daria.

Nel recente passato, tuttavia, fra le due c’era stata della maretta. Era il 2018 quando la breve relazione fra Asia Argento e Fabrizio Corona aveva suscitato l’indignazione di Daria Nicolodi, che aveva descritto le foto sui settimanali della coppia come scatti di “due signori di mezza età con felpa e cappuccetto che si baciano, un po’ inguaiati e inguaianti. “Sei una donna pessima, madre già lo sai, una fallita, sola al mondo, torna nel tuo dimenticatoio, fotti*i tro*a“, i messaggi fatti recapitare da Asia Argento alla madre, che preoccupatasi per lo stato di salute della figlia, invocò un ricovero in clinica per lei.

Da allora, passati due anni, la situazione fra madre e figlia pareva essere tornata più serena, considerate le ultime parole di Asia Argento. La morte, tuttavia, ha impedito alle donne di poter coltivare ancora a lungo un rapporto di stima e di affetto.