Vittorio Brumotti è stato rapinato e aggredito da alcuni malviventi mentre si trovava in vacanza a Los Angeles.

Un’altra terribile disavventura ha visto protagonista l’inviato di Striscia la Notizia Vittorio Brumotti che, stavolta, non era in servizio per il Tg satirico. Brumotti si trovava in vacanza a Los Angeles insieme alla fidanzata e ad alcuni amici quando sarebbe stata rapinato e violentemente picchiato da alcuni malviventi. Sul posto sarebbero giunte le forze dell’ordine e persino un elicottero.

“Mi hanno dato il calcio di una pistola in testa e mi sono svegliato per terra con un’altra pistola infilata in bocca, è stato un momento terribile”, ha raccontato Brumotti tramite stories via social.

Vittorio Brumotti: l’aggressione a Los Angeles

Vittorio Brumotti ha raccontato via social che stava girando alcuni video in sella alla sua bicicletta quando avrebbe capito di essere pedinato da quattro ragazzi che, dopo averlo raggiunto, gli avrebbero rubato lo zaino e lo avrebbero ripetutamente colpito. Insieme all’inviato di Striscia erano presenti una coppia di amici e la fidanzata Annachiara Zoppas, che fortunatamente sono rimasti incolumi.  “Io sono un po’ abituato alle aggressioni, ma quello che è successo oggi è sicuramente il record di violenza che abbia mai subito”, ha concluso Brumotti nel suo video condiviso via social. In tanti, via social, hanno espresso la loro solidarietà all’inviato del Tg satirico di Antonio Ricci.

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - GOSSIPBLOG

ultimo aggiornamento: 16-08-2022


Gli attori stranieri che parlano bene l’italiano: di chi si tratta

Stash papà per la seconda volta: bufera per il nome della figlia