Durante la sua intervista a Soleil Sorge, Silvia Toffanin ha scagliato una pesante frecciatina contro Alex Belli.

A quanto pare neanche Silvia Toffanin nutre una particolare simpatia nei confronti di Alex Belli e infatti, durante la partecipazione di Soleil Sorge a Verissimo, non ha perso occasione per scagliare una frecciatina infuocata contro l’attore. “Io credo solo a te Soleil perché lui a me ne ha raccontate di ogni”, ha dichiarato la moglie di Piersilvio Berlusconi, che ha intimato all’influencer di chiudere definitivamente la sua relazione con il marito di Delia Duran.

Silvia Toffanin
Silvia Toffanin

Silvia Toffanin: la frecciatina a Alex Belli

Anche Silvia Toffanin non crede a Alex Belli e per questo, durante la sua intervista a Soleil Sorge a Verissimo, ha lanciato una stoccata contro l’attore.

Dal canto suo Soleil Sorge ha dichiarato a Verissimo di non esser mai stata innamorata dell’attore, con cui al GF Vip ha instaurato un feeling particolare (che ha finito per mettere in dubbio i sentimenti tra lui e Delia Duran): “Usata da Alex? Mi auguro che le sue intenzioni non siano mai state queste. Con i suoi comportamenti credo che abbia più che altro cercato di salvare sé stesso”, ha dichiarato Soleil che ha anche ammesso di avere un fidanzato che l’avrebbe “aspettata” durante la sua partecipazione al programma:

“Il mio fidanzato fuori? Certo che è esistito, è sempre esistito”, ha ammesso, e ancora: “Non ha mai voluto entrare nel mondo del gossip, così l’ho sempre tutelato. Stavamo insieme da poco, ma è stato molto intenso. Se si chiama Carlo? Così dicono. Quando sono uscita mi è dispiaciuto constatare che era stato tirato in mezzo dai media. Per lui provo tanto affetto”.

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - GOSSIPBLOG

ultimo aggiornamento: 14-03-2022


Mara Venier infastidita dalla battuta di Pierpaolo Pretelli: la replica via social

GF Vip, Lulù Selassié litiga con la sorella Jessica: “Non sei normale, ridicola”