Il conduttore Nicola Savino parte su Tv8 con un nuovo programma, dice addio alla Mediaset e parla del divorzio tra Totti e la Blasi.

Nicola Savino, conduttore italiano, ha detto ufficialmente addio alla Mediaset. Inizierà infatti a condurre dal 12 settembre su Tv8,100% Italia“, un game show sulle abitudini e le preferenze degli italiani. In molti sono rimasti stupiti dalla scelta di Savino di lasciare Mediaset, ma il conduttore vuole cambiare casa e crescere professionalmente. Ad un intervista a Fanpage Nicola Savino ha dichiarato che non c’è stata alcuna discussione o rancore con il direttore di Mediaset Pier Silvio Berlusconi. Anzi, i due sono molto amici come spiega Savino: “Siamo amici e, in qualche maniera siamo simili. Parliamo principalmente di sport. Ma abbiamo un bel rapporto”. Lasciando Mediaset, e quindi l’Isola dei Famosi, ha anche commentato il divorzio tra Ilary Blasi e Francesco Totti.

Nicola Savino Ilary Blasi Vladimir Luxuria
Nicola Savino Ilary Blasi Vladimir Luxuria

Savino commenta la separazione tra Ilary e Totti

Come accennato, non vedremo più Nicola Savino come opinionista dell’Isola dei Famosi accanto a Vladimir Luxuria e alla presentatrice Ilary Blasi. Un trio molto apprezzato dal pubblico, protagonista di divertenti gag e siparietti amati da tutti. Il conduttore non ha potuto esimersi dal commentare il divorzio tra lei e il marito. Ormai sulla bocca di tutti, Savino commenta così: “Ci sono rimasto male come tutti gli italiani. Qui siamo oltre Al Bano e Romina. Sono quei matrimoni che ci rappresentano, è il caso di dirlo: quella coppia lì, siamo noi. C’era intensa e si vedeva quanto si volevano bene. È stato brutto. Non è mai una bella notizia una separazione”.

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - GOSSIPBLOG

ultimo aggiornamento: 12-09-2022


Patrizia De Blanck vittima di un tentativo di scippo: la contessa si sfoga sui social

Nina Moric sta male e si sfoga: “Voglio solo spegnere questo atroce dolore”