Lo sfogo di Maria Teresa Ruta è stato oggetto di discussione, in queste ore, dentro e fuori la casa del ‘Grande Fratello Vip 5’.

Nelle scorse ore, la figlia Guenda Goria ha registrato una serie di Instagram Stories per commentare la sfuriata della mamma dopo 120 giorni di isolamento e 19 nomination superate brillantemente:

“Comunque ragazzi non mi dispiace che si sfoghi, almeno si arrabbia e non tiene tutto dentro perché lei, caratterialmente, fa sempre finta di niente – al contrario di me – e tende a voler andare d’accordo con tutti, a voler piacere a tutti, a voler avere l’affetto di tutti. Ma secondo me è un’utopia anche all’interno di un gioco come il Grande Fratello che è un gioco ad eliminazione, nonostante poi si possano creare dei rapporti meravigliosi”.

La giovane attrice ha dato un consiglio a Maria Teresa per proseguire la propria avventura in maniera più tranquilla:

“Prenditi tu cura di te e non sempre degli altri perché a volte prendersi cura degli altri è un modo per volersi bene o scappare da se stessi e io questa cosa la conosco bene. Forza mamma e speriamo che si riprenda e dopo lo sfogo possa tornare più forte di prima”.

[ghshortpost id=172071 title=”Grande Fratello Vip 5, Cecilia Capriotti fa pace con Maria Teresa Ruta: “Ti vedo come una madre” (video)” layout=”post_inside”]

Anche su Twitter, Guenda ha chiarito, in maniera sintetica il proprio pensiero:

“Ma nominare mamma perché “tanto non se la prende” ? Siamo seri ? Mamma: “non ti curare di loro ma guarda e passa” @GrandeFratello”

Anche Armanda Frassinetti e Gaia Zorzi, rispettivamente mamma e sorella di Tommaso, sono intervenute nella querelle:

[ghvideo id=172103 title=”Guenda Goria difende sua madre Maria Teresa Ruta su Instagram” layout=”mp4_inside”]

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - GOSSIPBLOG

ultimo aggiornamento: 13-01-2021


Mario Ermito e Giacomo Urtis: c’è del tenero fuori dalla casa del Grande Fratello VIP?

Filippo Nardi: “Non sono un violento. Le scuse a Maria Teresa Ruta erano sincere”