Scontro Lukaku-Ibrahimovic, Veronica Pivetti: “Cosa avrei dato per fare da paciere…”

Veronica Pivetti commenta lo scontro tra Lukaku e Ibrahimovic: “Cosa avrei dato per fare da paciere. Sono assolutamente conquistata e non sono la sola”

Lo scontro tra Romelu Lukaku e Zlatan Ibrahimovic tiene ancora banco. Il duro diverbio avuto durante il derby di Coppa Italia ha portato alla squalifica dei due attaccanti e all’avvio di un eterno dibattito che ha oltrepassato i confini calcistici. A parlarne, a Le parole della settimana, è stata anche Veronica Pivetti. Ma chi si aspettava un ammonimento da parte dell’attrice è rimasto deluso. La Pivetti, al contrario, ha commentato l’episodio sotto un’altra ottica.

“Gli autori mi hanno detto: hai il tuo punto di vista femminile? Il mio punto di vista femminile è puramente erotico. Guardate questi due signori. Cosa avrei dato per fare da paciere…”.

Sorpresa da parte dei presenti, con la Pivetti che ha ribadito di aver raccolto le stesse opinioni tra molte sue amiche e alcune autrici della trasmissione. “Ho detto questa cosa e mi hanno risposto: ‘anche io!’. Sposterei l’ottica. Non me ne frega niente della loro litigata, chi se ne frega, quelle parole se le saranno dette mille volte solo che adesso si sentono perché non c’è il pubblico. Non c’è nessun razzismo. Ci sono due signori di una bellezza […] Litigate pure e chiamateci a fare da pacieri. Sono assolutamente conquistata e non sono da sola. Guardate che in tutte le tensioni c’è sempre molto erotismo”.

Quindi ha aggiunto:

“Ovviamente si sono detti parole pesanti, ma scusate, anche io quando mi tagliano la strada in macchina dico cose orrende, ma poi non spacco la testa a chi me l’ha tagliata. Può capitare. È una cosa adolescenziale fatta da due cristoni di tre metri”.