La cantante Loredana Bertè è stata costretta a rinviare alcune date del suo tour perché si sarebbe rotta una costola.

Il 3 maggio, dopo il suo concerto a Bologna, Loredana Bertè si è rotta una costola. La cantante ha confessato di aver continuato finora ad esibirsi “soffrendo in silenzio” per non creare problemi e preoccupazioni ai suoi fan. I medici le avrebbero però imposto assoluto riposo, e per questo la cantante si è vista costretta a rinviare alcune date del suo tour.

“Il 3 maggio dopo il concerto di Bologna mi sono rotta una costola, non volevo farvi preoccupare o creare ulteriore spostamenti nelle date del tour, quindi ho fatto tutti i successivi concerti in programma fino adesso, soffrendo in silenzio ma felice di essere con voi. In ospedale mi avevano dato minimo 20 giorni di riposo assoluto, cosa che non ho fatto, e quindi la costola non si è rimessa a posto, come ieri mi hanno spiegato alla visita di controllo. Ormai il dolore è troppo forte, e mi hanno sconsigliato di continuare a sollecitare la costola per 2h di seguito per un intero concerto”, ha scritto in un post sui social la cantante.

Loredana Bertè: la costola rotta

Un grave infortunio per Loredana Bertè: a causa di una costola rotta la cantante dovrà trascorrere un periodo di assoluto riposo e lei stessa ha confessato i fan i retroscena di quanto le sarebbe accaduto. Sui social in tanti tra fan, amici e colleghi le hanno inviato i loro messaggi di solidarietà, e ovviamente in tanti non vedono l’ora di sapere quando la cantante potrà tornare a esibirsi.

Come Loredana Bertè anche Ornella Vanoni ha recentemente annunciato di essere costretta a rinviare i suoi impegni di lavoro a causa di alcuni problemi di salute.

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - GOSSIPBLOG

ultimo aggiornamento: 26-05-2022


Valentino Rossi posta una foto con la figlia: le critiche dei fan

Giulia De Lellis, problemi di salute: “Non voglio farmi mancare nulla questo periodo”