Durante il loro ultimo live a Las Vegas i Maneskin hanno distrutto i loro strumenti e la vicenda ha presto scatenato un putiferio in rete.

I Maneskin hanno appena concluso il loro tour negli States ma il gesto fuori programma da loro svolto al termine del loro ultimo live a Las Vegas ha finito per scatenare una bufera sui social. Come altre band del rock anni ’60, il gruppo di romani ha infatti rotto i propri strumenti sul palco. La questione ha scatenato l’indignazione via social dove in tanti li hanno accusati di aver sputato in faccia a chi non può permettersi uno strumento, di aver compiuto un gesto anacronistico rispetto ai tempi e di aver dimenticato da dove vengono.

I Maneskin rompono gli strumenti

Presi dall’entusiasmo per il loro ultimo live statunitense, i Maneskin hanno deciso di compiere un gesto ala stregua delle vere rockstar d’altri tempi e così, come i The Who e Jimi Hendrix prima di loro, hanno spaccato chitarre e altri strumenti sul palco.

Il gesto compiuto dalla giovane band romana ha alzato un putiferio sui social e in molti li hanno criticati aspramente. Al momento il gruppo capitanato da Damiano David non ha replicato agli insulti e in tanti si chiedono se lo farà nelle prossime ore.

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2023 - GOSSIPBLOG

ultimo aggiornamento: 19-12-2022


Selvaggia Lucarelli: “Chiara Ferragni? Fa la vittima degli haters e distoglie l’attenzione dal caso Pandoro”

Alex Belli, Delia e quel figlio che non arriva: il dramma