Gianfranco Vissani e suo figlio Luca si sono sfogati per una bolletta elettrica pari a 16.500 euro per il loro ristorante Casa Vissani.

Attraverso un video condiviso via social Gianfranco Vissani e suo figlio Luca si sono sfogati per i prezzi dell’energia elettrica schizzati alle stelle. Il figlio dello chef ha sottolineato come l’ultima bolletta sia praticamente triplicata rispetto a quella relativa allo stesso periodo dell’anno emessa un anno fa e, cosa ancor più preoccupante, sarebbe atteso un ulteriore rincaro del 20%.

“A luglio di un anno fa la bolletta dell’energia elettrica era di 5.900 euro, quest’anno siamo chiamati a pagare 16.500 euro e per agosto è atteso un ulteriore rincaro del 20%. Se ci vogliono far chiudere basta che ce lo dicano”, ha dichiarato Vissani (stando a quanto riporta l’Ansa).

Gianfranco Vissani
Gianfranco Vissani

Gianfranco Vissani: lo sfogo per la bolletta elettrica

Gianfranco Vissani si è sfogato per il caro bollette e ha lanciato un appello al mondo politico affinché si trovi al più presto una soluzione per aiutare gli italiani a uscire dalla crisi. “Non vorrei parlare di politica e tantomeno di elezioni, ma di certo serve che oggi tutti i partiti trovino un’intesa per salvare questa nostra piccola Italia (…) Tutti insieme devono tirarci fuori dal baratro in cui siamo finiti”, ha dichiarato lo chef, mostrando l’ultima bolletta ricevuta per il suo ristorante Casa Vissani. Suo figlio Luca invece ha aggiunto: “Qualcuno ho visto che mette negli scontrini il costo di luce e gas. Se dovessi fare la stessa cosa dovrei spalmare sul conto dei clienti mille euro al giorno, dato che il nostro ristorante resta aperto 16 giorni al mese”.

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - GOSSIPBLOG

ultimo aggiornamento: 02-09-2022


Sonia Bruganelli, la verità sulla lite con Signorini: “Quel litigio ci ha avvicinato”

Bianca Balti in menopausa a 38 anni: “Non è allettante, ma devo farlo”