L’influencer Clio Make Up, al secolo Clio Zammatteo, ha parlato a cuore aperto ai suoi seguaci svelando di aver vissuto momenti difficili.

Amatissima dal suo pubblico, Clio Make Up, ovvero Clio Zammatteo, si è lasciata andare a un luogo sfogo su Instagram nel quale ha raccontato ai suoi seguaci di aver vissuto un anno molto intenso e difficile. Una situazione che l’ha portata, durante il racconto, a scioglieri in lacrime.

Clio Make Up, la sfogo e l’anno complicato

Molto apprezzata per il suo lavoro e per il suo modo di approcciarsi ai fan, Clio ha raccontato in modo molto sincero cosa le stia accadendo senza, però, dare troppi particolar: “La verità è che forse l’ultimo anno è stato il più difficile della mia vita“, ha detto rispondendo ad alcune domande di vari utenti.

“Sto passando un periodo di me**a. Mi butto a capofitto sul lavoro. Sono triste ma cerco di non farlo vedere. Il motivo? Non è facile, si tratta di un mix di tantissime cose accumulate nel tempo e situazioni che sto vivendo”.

Uno sfogo in piena regola che, per la verità, non è certo una novità. La donna, un anno fa, nel marzo del 2023, infatti, aveva detto di “non sentirsi più a suo agio nel mondo del beauty online”. All’epoca, Clio sosteneva che per avere successo sul web non basta essere sé stessi, ma bisogna essere cattivi e performanti.

Ad ogni modo, dopo lo sfogo che aveva fatto preoccupare i fan, la donna ha voluto ringraziare chiunque le abbia mandato un messaggio di sostegno: “Grazie perché senza sapere di cosa si tratta mi state mandando una grande carica positiva che è quella di cui in questo momento ho più bisogno. Grazie perché mi ricordate che questi sono momenti della vita e passeranno”, ha detto la donna.

Di seguito anche un vecchio post Instagram dell’influencer:

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2024 - GOSSIPBLOG

ultimo aggiornamento: 04-03-2024


Paola Caruso, la festa bellissima per il figlio: spunta anche il papà

Belen furiosa: “Fatti i ca**i tuoi che campi 100 anni”