Beppe Fiorello ha partecipato al Palermo Pride e a seguire è stato investito da una valanga di critiche via social.

Beppe Fiorello è stato il padrino di Palermo Pride e a seguire, sui social, in tanti lo hanno accusato di essere ipocrita avendo affermato di essere devoto a Padre Pio. A La Stampa il fratello di Rosario Fiorello ha replicato affermando: “Mi sono sentito dire: ‘Ma come, qualche sera fa eri su Rai1 a celebrare Padre Pio e poi vai al Pride di Palermo?’. Altri mi hanno detto: ‘Ci hai deluso’. Sono molto fiero e orgoglioso di avere deluso qualcuno. Bisogna partecipare fisicamente ai movimenti per i diritti, bisogna esserci fisicamente, per questo sono qui. Quindi a chi mi critica dico ‘felice di avervi delusi'”.

Beppe Fiorello
Beppe Fiorello

Beppe Fiorello: le critiche per il Palermo Pride

La partecipazione di Beppe Fiorello al Palermo Pride in qualità di padrino della manifestazione ha fatto storcere il naso ad una fetta di pubblico di stampo cattolico e il celebre volto tv ha deciso di replica personalmente contro le critiche nei suoi confronti. In un’intervista a La Stampa il fratello di Rosario Fiorello ha sottolineato anche quanto per lui sia stato importante aver partecipato al Pride di Palermo:

“Ho ricevuto un invito gentile, accorato e così appassionato che non ho esitato un attimo a essere qui. Ho accettato perché avevo la voglia di esserci, non si può sempre parlare per sentito dire. Volevo partecipare a un movimento importante che sta lottando da tanto tempo per diritti fondamentali, spesso negati”, ha ammesso. La vicenda avrà ulteriori sviluppi?

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - GOSSIPBLOG

ultimo aggiornamento: 13-07-2022


Matilda De Angelis in lacrime sui social: “Mi ha intossicato la mente”

Flora Canto, la frecciatina a Sonia Bruganelli: “Coi soldi di Bonolis anch’io prenderei l’aereo privato…”