Angela Chianello è diventata l’icona trash di questa pandemia a causa di un filmato di Pomeriggio Cinque del maggio 2020 che la ritraeva in spiaggia. Il suo “non ce n’è Coviddi” le è valso ospitate, una spropositata fama sui social, magliette, tazze, bicchieri e chi più ne ha più ne metta.

Mamma a tempo pieno e originaria di Mondello, in Sicilia, Angela Chianello era stata invitata a Live – Non è la d’Urso ma ha dovuto collegarsi da casa sua per un non precisato problema con la giustizia, che avrebbe poi raccontato a Barbara d’Urso. Il problema sembra essere stato superato, dal momento che la donna si è fatta successivamente fotografare a Milano.

Dall’alto dei suoi 177mila follower la signora Chianello però ha in un secondo momento fare una parziale retromarcia sui social, evidentemente per non passare come negazionista:

“Mi potete dire che sono incoerente, ma il Covid c’è. Pensiamo alla nostra salute e a tutto quanto. Io quella volta, scherzando, spontaneamente avevo detto che il Covid non c’è, ma ora siamo messi male. Altre persone hanno fatto di tutto e di più e nessuno li ha mai criticati. Ho fatto il gioco io, ho detto quella frase, e tutti a tirarmi i sassi. Un consiglio: mettiamoci la mascherina e usiamo le precauzioni giuste”.

Aveva fatto storcere il naso a molti inoltre il fatto che Angela Chianello avesse raccolto nel giro di pochi giorni così tanti follower. Qualcuno aveva chiesto addirittura una shitstorm per danneggiare le aziende che avrebbero potuto sceglierla come testimonial, qualcun altro invece ha invitato più gente possibile a seguire Alberto Angela, temendo che la signora di Mondello potesse superare il divulgatore scientifico figlio del grande Piero.

Il diretto interessato ha ringraziato i fan ma il temuto sorpasso alla fine non è avvenuto.

Foto: account Instagram Angela Chianello

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Gossip Leggi tutto