L’attore Alessandro Preziosi si è raccontato a cuore aperto confessando alcuni privilegi della sua professione.

Alessandro Preziosi ha confessato a Il Messaggero di sentirsi un “miracolato” per i privilegi da lui ottenuti svolgendo la professione di attore, mestiere che gli consentirebbe di guadagnare bene con poche ore di lavoro: “A chi del mio mondo si lamenta, e succede spesso, dico: Hai capito o no che per mezza giornata di lavoro ti danno lo stipendio mensile di tre persone?. E poi i soldi sui diritti di immagine: qui non esistono i diritti veri”, ha dichiarato l’attore, e ancora: “Se penso alle tante cose fatte in questi anni, di recente anche un documentario da regista sul terremoto dell’Irpinia di cinquant’ anni fa, me lo ripeto: sono un miracolato”.

Alessandro Preziosi
Alessandro Preziosi

Alessandro Preziosi: la confessione sullo stipendio

Alessandro Preziosi si sente un privilegiato per i lati positivi del suo lavoro di attore che, in questi anni, lo ha reso uno dei volti più celebri del panorama italiano. L’attore, figlio di un avvocato e di un pubblico ministero, ha studiato legge prima di comprendere che la sua carriera sarebbe stata nel mondo del cinema e della tv. “Mia madre ancora oggi mi dice che da giovane a me non servivano calci in cu**, ma in faccia”, ha dichiarato l’attore a Il Messaggero in merito al rapporto con sua madre e alla sua carriera nello spettacolo.

Preziosi ha due figli: Andrea Eduardo (nato nel 1995), avuto insieme a Rossella Zito, ed Elena nata nel 2006 dalla relazione con Vittoria Puccini.

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - GOSSIPBLOG

ultimo aggiornamento: 30-05-2022


Chiara Nasti nella bufera per la frase su Zaniolo: “Con quel gamberetto…”

Gianluca Vacchi nella bufera, gli spettatori chiedono il ritiro della docuserie su Prime Video: “Vergognatevi!”