Su Facebook Alberto Angela parla dei 30 giorni di lutto e ringrazia tutte le persone che gli hanno dato la forza di andare avanti.

Piero Angela, conduttore e divulgatore scientifico, è venuto a mancare il 13 agosto 2022. Oggi, ad un mese dalla scomparsa, il figlio Alberto Angela ha pubblicato un post su Facebook dove racconta come ha vissuto questo primo mese di lutto. Nel post scrive: “30 giorni sono un tempo breve per elaborare un lutto di una persona così cara”. Oltre a questo rivela che sono stati giorni intensi, vissuti nel turbinio di forti emozioni, ma sono stati anche giorni di pausa e di riflessione. Alberto Angela si è anche preso il tempo di leggere attentamente tutti i messaggi di supporto che gli sono arrivati nel corso di questo mese, ringraziando calorosamente per l’affetto mostrato dalle persone.

Alberto Angela ringrazia e scrive: “Ora è il momento di ripartire”

Nel post Facebook Alberto Angela ringrazia tutte le persone che gli hanno trasmesso la forza di superare questo periodo buio. scrive: “Vi ringrazio, a nome mio e di tutta la nostra famiglia, per le vostre parole. È bello, e fonte di grande orgoglio, vedere che Piero ha fatto parte, in una maniera o nell’altra, della vita di tutti voi. Grazie a tutti voi per l’affetto, la stima, la vicinanza, il calore che io e tutta la mia famiglia abbiamo sentito in questi giorni difficili. Sono stati un conforto enorme e uno stimolo ad andare avanti”. Nel post annuncia anche di essere tornato a viaggiare per lavoro, preparando trasmissioni che vedremo nei prossimi mesi. Infine un ultimo saluto, citando Piero Angela: “Come papà ha scritto nel suo ultimo messaggio, lui ha fatto la sua parte, ora sta a noi, ad ognuno di noi, fare la nostra.”

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - GOSSIPBLOG

ultimo aggiornamento: 13-09-2022


Emma Marrone rompe il silenzio dopo la morte del padre

Francesco Totti cerca di contattare Fabrizio Corona sui social