Michele Dalai ha confessato di essersi trovato in treno accanto all’uomo che ha chiesto un selfie a Maria De Filippi alla camera ardente.

Nei giorni scorsi ha creato una vera e propria polemica sul web il fatto che alcune persone abbiano chiesto un selfie a Maria De Filippi alla camera ardente allestita per suo marito, Maurizio Costanzo. L’autore Michele Dalai ha confessato via social di essersi trovato in treno con un uomo che avrebbe chiesto la foto alla conduttrice e ha scritto:

“Gli hanno anche proposto di monetizzare il fattaccio. Ha messo una mascherina chirurgica per non farsi riconoscere. In due ore di viaggio ha affrontato mille temi e fatto seimila ipotesi sulle cose mirabolanti che potrebbero accadergli. Per esempio grazie a un suo amico dirigente delle Poste sa che non deve rispondere a domande di Striscia la Notizia né a quelle delle Iene”.

Maria De Filippi
Maria De Filippi

L’uomo del selfie a Maria De Filippi: il retroscena

Michele Dalai ha tuonato contro l’uomo che ha chiesto un selfie a Maria De Filippi a pochi metri dalla bara di suo marito, Maurizio Costanzo, nella camera ardente allestita a Piazza del Campidoglio a Roma. La vicenda ha fatto indignare la rete e Dalai ha sostenuto che l’uomo non avesse avuto alcun pentimento per quanto avvenuto e che anzi avesse anche mire opportunistiche:

“In tutto ciò nemmeno per un secondo ha detto di aver fatto una stron**ta. Non una volta. Ora però dice che non ha mai avuto tante visualizzazioni. Tante care cose a tutti, scendo dal treno. Scendo”, ha scritto. Sulla vicenda nelle scorse ore si è espressa anche Sabrina Ferilli, una delle migliori amiche della De Filippi.

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2023 - GOSSIPBLOG

ultimo aggiornamento: 27-02-2023


Totti assente al funerale di Maurizio Costanzo: i motivi e il messaggio

Camilla Costanzo al funerale del padre Maurizio: “Grazie papino per l’umiltà che ci hai insegnato”