L’imprenditore Tomaso Trussardi ha confessato a Verissimo il suo dolore per la prematura e drammatica scomparsa del fratello.

Tomaso Trussardi ha raccontato a Verissimo il dolore per aver perso suo fratello, scomparso a 27 anni in un tragico incidente stradale. L’imprenditore aveva già perso allo stesso modo suo padre quando aveva appena 15 anni. “E’ stato un colpo ancora più forte, con lui stavo costruendo anche un rapporto di amicizia. Io sono positivo per natura ma certe cose non le superi, impari a conviverci. Sono delle cicatrici che rimangono”, ha dichiarato.

Tomaso Trussardi
Tomaso Trussardi

Tomaso Trussardi: la morte del fratello

Per Tomaso Trussardi è stato un vero e proprio dramma perdere prima suo padre, quando aveva appena 15 anni, e poi solamente 3 anni più tardi suo fratello maggiore, che all’epoca aveva appena 27 anni d’età. L’imprenditore – di recente balzato agli onori delle cronache per la fine della sua storia d’amore con Michelle Hunziker – ha confessato a Verissimo di aver imparato a convivere con questo tipo di ferite del cuore che, probabilmente, non si rimargineranno mai.

Mi manca non aver conosciuto la persona, perché quando se ne è andato avevo solo 15 anni. L’ho vissuto più come una figura genitoriale, che ami e che ti dà delle regole che cerchi di interpretare”, ha confessato riguardo al padre scomparso.

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - GOSSIPBLOG

ultimo aggiornamento: 17-06-2022


Paola Di Benedetto conferma la storia con Rkomi e tuona contro i gossip: “Rabbrividisco per certi commenti”

Ambra Angiolini, gli auguri speciali alla mamma: “T’appartengo”