Sangiovanni è finito nella bufera sui social per alcune parole espresse sulla guerra in Ucraina.

Attraverso i social Sangiovanni ha scritto un post in riferimento alla pandemia da Coronavirus e ai recenti sviluppi della guerra in Ucraina. L’ex volto di Amici ha fatto un parallelismo tra le due vicende e si è mostrato con un termometro laser in mano (di quelli usati spesso nei luoghi pubblici per misurare la temperatura corporea durante la pandemia). “Siamo corsi a queste armi due anni fa, quasi come se fosse un’anticipazione di ciò che sarebbe venuto subito dopo“, ha scritto il cantante, scatenando una valanga di critiche.

Sangiovanni: le polemiche

In tanti hanno trovato inappropriato il paragone fatto da Sangiovanni tra le armi usate durante la guerra in Ucraina e gli strumenti utilizzati durante la pandemia da Coronavirus. A pochi giorni dall’inizio del conflitto, sui social, in tanti – anche nel mondo vip – si sono espressi sulla vicenda, ma il giovane ex concorrente di Amici è stato travolto d’insulti. Dopo le polemiche, lui stesso ha voluto quindi precisare:

Ragazzi due anni fa ci hanno dato in mano termometri laser simili a pistole e ora in Ucraina consegnano pistole vere in mano ai civili. Sembra che nel mondo debba succedere per forza un qualcosa, come per voi che per qualsiasi cosa dovete cagare il ca*** il mio tweet era chiaro peace. Dal cielo sopra il mare o in paradiso o dentro l’inferno in cui vivo“.

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - GOSSIPBLOG

ultimo aggiornamento: 01-03-2022


Cecilia Rodriguez minaccia i fan: “Mi tolgo da Instagram, non state bene”

Anastasia Kuzmina, l’angoscia per i suoi cari in Ucraina: “Putin è fuori di testa”