A La Vita in Diretta Anastasia Kuzmina ha confessato tutta la sua angoscia per i suoi cari, rimasti in Ucraina dopo lo scoppio della guerra.

Nei giorni scorsi la Russia ha violentemente invaso alcuni territori dell’Ucraina e molti tra i civili hanno cercato disperatamente di darsi alla fuga. Anastasia Kuzmina ha confessato via social e a La Vita in Diretta la sua preoccupazione per i suoi cari e per i suoi connazionali:

“Mi sento impotente, inutile e molto piccola, mi sento una briciolina. Tutto quello che posso fare è sentire come stanno e aiutare le persone a trovare sistemazioni in Italia e sto cercando di parlare dell’Ucraina”, ha confidato visibilmente emozionata, e ancora: “Sono senza parole per quanto è coraggioso il mio popolo. Anche se l’ho sempre saputo”.

Anastasia Kuzmina
Anastasia Kuzmina

Anastasia Kuzmina: l’angoscia per la guerra

Anastasia Kuzmina è originaria dell’Ucraina e in queste ore, così come altre celebrità, ha espresso la sua preoccupazione per le sorti del suo paese natale. A La Vita in diretta la ballerina ha confessato la sua angoscia e si è scagliata contro il presidente russo Vladimir Putin:

“Putin è fuori di testa ed è completamente accecato dal potere. La scusa dell’avvicinamento dell’Ucraina alla NATO non regge fino in fondo. Attorno alla Russia ci sono membri della NATO: Polonia, Lituania, Estonia, Lettonia. Ma ha attaccato l’Ucraina, perché non accetta che un Paese così forte possa avvicinarsi a un’idea di democrazia contro la sua malata, ma nascosta, idea di dittatura”, ha detto.

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - GOSSIPBLOG

ultimo aggiornamento: 01-03-2022


Sangiovanni nella bufera: il suo post sulla guerra in Ucraina

Kevin Prince Boateng, l’addio a Melissa Satta: “Non l’ho lasciata per un’altra ma…”