La giornalista Rita Dalla Chiesa si è sfogata via social dopo esser stata derubata da un venditore ambulante.

Attraverso i social Rita Dalla Chiesa si è sfogata per lo spiacevole episodio a lei accaduto nelle scorse ore, quando avrebbe acquistato alcune rose (da portare sulla tomba di sua cognata) da un venditore ambulante. Facendole credere di volergliene regalare un’altra, il venditore le avrebbe infilato le mani nella borsa e sarebbe riuscito a rubarle il portafogli.

“Grazie al venditore ambulante di rose che oggi, mentre gliene compravo alcune da portare davanti alla lapide di mia cognata, ha messo le mani nella mia borsa, facendo finta di mettermene una in regalo, e mi ha rubato tutti i soldi… Non aggiungo altro”, ha scritto la conduttrice in un tweet.

Rita Dalla Chiesa
Rita Dalla Chiesa

Rita Dalla Chiesa truffata da un venditore ambulante

Rita Dalla Chiesa voleva acquistare alcune rose per sua cognata, Emilia Castelli, moglie di suo fratello Nando deceduta un anno fa a seguito di una difficile malattia. La conduttrice non poteva aspettarsi però che avrebbe finito per essere vittima di una truffa: il venditore ambulante da cui ha acquistato i fiori infatti sarebbe riuscito a infilarle le mani nella borsa e a sottrarle il denaro. La questione ha ovviamente fatto infuriare la giornalista, che si è sfogata con i fan dei social che, come sempre, le hanno mostrato tutta la loro solidarietà.

La cognata nella conduttrice, Emilia Castelli, è scomparsa il 20 maggio 2021. Le due erano molto legate e nei giorni scorsi Rita Dalla Chiesa le ha dedicato un messaggio via social dove ha scritto. “Sei sempre con noi Emù”, ha scritto nel suo messaggio.

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - GOSSIPBLOG

ultimo aggiornamento: 23-05-2022


Pace fatta per Fedez e J-Ax: “Eccoci qua, vi raccontiamo tutto”

Viaggio da incubo per Valentina Ferragni: a Los Angeles arriva la polizia