Nelle ultime puntate della docuserie incentrata sulla loro storia, il Principe Harry e Meghan sono tornati a gettare nuove ombre sulla monarchia.

I rapporti tra Harry, Meghan e il resto della Royal Family sembrano essere mai compromessi per sempre. Dopo la controversa intervista rilasciata dai due a Oprah Winfrey in queste ore sono uscite le ultime puntate della docuserie Netflix sulla loro storia e all’interno di esse i due hanno gettato nuove ombre sulla monarchia. In particolare i due hanno affermato di non esser stati sostenuti neanche dai membri più vicini della famiglia Reale e di aver subito attacchi ingiustificati, menzogne e violazioni della loro privacy.

“Non è facile quando tuo fratello ti urla contro, tuo padre dice cose false e la regina resta ferma lì, immobile”, ha dichiarato Harry nella docuserie, e ancora: “Mio fratello si è schierato con l’Istituzione: è la sua eredità. In lui è radicata l’idea che parte della sua responsabilità consista nel dare stabilità e continuità all’Istituzione”.

William e Harry
William e Harry

Principe Harry: le accuse contro la Royal Family

All’interno della loro docuserie il principe Harry è tornato a gettare nuove e pesanti accuse contro la Royal Family ed è fuor di dubbio che le sue dichiarazioni siano destinate a far discutere.

Al momento i membri della famiglia Reale hanno preferito non replicare e in tanti si chiedono se prima o poi qualcuno lo farà. Nel frattempo in tanti, sui social, si sono scagliati contro la coppia che, nella docuserie targata Netflix, non sembra offrire un punto di vista imparziale e soprattutto non ha fornito delucidazioni su tante questioni che sembrerebbero non essere coerenti. Sulla vicenda emergeranno ulteriori sviluppi?

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2023 - GOSSIPBLOG

ultimo aggiornamento: 15-12-2022


Bruce Willis, la malattia peggiora: “Non parla e non capisce”

L’accusa del Principe Harry: “Meghan ha perso un figlio a causa dei tabloid”