L’ex manager di Pamela Prati, Pamela Perricciolo, ha replicato in merito alla questione dei cachet presi per il caso Caltagirone.

Nelle scorse ore al GF Vip Pamela Prati ha replicato contro Sonia Bruganelli affermando che non avrebbe preso un centesimo per le sue ospitate in tv sul caso Caltagirone. La questione ovviamente è presto giunta alle orecchie della sua ex manager, Pamela Perricciolo, che ha replicato via social con tanto di dati alla mano (ossia le email intercorse tra lei e la Rai proprio in quel dato periodo e che, ovviamente, smentiscono quanto sostenuto da Pamela Prati).

“Come tutti voi che mi seguite ben sapete io non rispondo mai sui social, ma una cosa questa volta la vorrei dire. Gli accordi con le varie produzioni e i cachet li prendeva direttamente la signora. Ho sentito una frase diversa da quello che già aveva detto a Verissimo. Che lei non ha preso un euro. Beh, è arrivato il momento di dire perché però”, ha scritto la Donna Pamela, precisando anche che i cachet non sarebbero arrivati sul conto bancario di Pamela Prati perché lei aveva in atto un pignoramento.

Pamela Prati
Pamela Prati

Pamela Prati: le accuse dell’ex manager

Pamela Prati è stata bruscamente smentita in queste ore dalla sua ex manager, Pamela Perricciolo, che attraverso i social ha fornito le prove che lei sarebbe stata pagata eccome per le sue ospitate in tv in merito al caso Caltagirone. È vero però che di fatto Pamela Prati non avrebbe visto un centesimo, in quanto i pagamenti sarebbero stati bloccati per via di un suo pignoramento (dovuto, secondo quanto sostenuto da Donna Pamela, ai suoi debiti di gioco). La showgirl verrà messa al corrente di quanto affermato dalla sua ex manager? E soprattutto, si difenderà da queste nuove accuse nei suoi confronti?

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - GOSSIPBLOG

ultimo aggiornamento: 12-10-2022


Francesco Totti, il commovente post via social: “2 anni senza di te”

Ludovica Valli, insulti alla figlia: “Mi fate pena e schifo”