Laura Pausini si esibirà domenica 25 aprile 2021  nel corso della cerimonia di premiazione della 93esima edizione degli Oscar. La cantante di Solarolo, infatti, è candidata come la Miglior canzone originale grazie a “Io sì”, il brano che fa parte della colonna sonora del film ‘La vita davanti a sé’ di Edoardo Ponti.

La raffinata interprete, intervistata da ‘Vanity Fair’, in edicola questa settimana, ha raccontato, per la prima volta, le emozioni della vigilia:

Per motivi burocratici e di visti, purtroppo Paola non è potuta partire con me per Los Angeles. È la prima volta nella nostra vita insieme che staremo separate per più di due settimane. Saranno anche gli effetti della pandemia, ma ogni separazione da chi amo profondamente oggi mi fa male. Ormai mi conosco: mi aggrappo ai momenti felici per dare senso a tutto, anche a queste fragilità.

[ghshortpost id=12061 title=”Laura Pausini contro chi non rispetta la quarantena: “Tra un po’ mando delle madonne…”” layout=”post_inside”]

La Pausini ha ringraziato, in cuor proprio, tutti gli affetti che hanno reso contribuito, in maniera decisiva, al successo professionale anche a livello mondiale:

La famiglia è felicità. Felicità pura. La famiglia è sempre stata il mio punto fermo nelle vittorie e nelle sconfitte. Una cosa l’ho capita di sicuro: non posso sacrificare tutto alla carriera, al lavoro. Senza la musica non sono Laura. Ma senza la famiglia non sarei felice. È il dilemma di ogni madre che va risolto senza sensi di colpa e senza deliri di onnipotenza. Diciamo che senza musica non posso vivere. Ma con l’amore faccio una musica pazzesca.

https://www.instagram.com/p/CN2qDGVlIgn/

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - GOSSIPBLOG

ultimo aggiornamento: 21-04-2021


Elisabetta Canalis e Maddalena Corvaglia sono pronte a fare la pace? Ecco cosa sta succedendo

Cristiano Malgioglio contro Miguel Bosè: “Sconvolto dalle sue parole”