Cristiano Malgioglio contro Miguel Bosè: “Sconvolto dalle sue parole”

Cristiano Malgioglio attacca Miguel Bosè: il cantautore lancia un appello agli italiani a vaccinarsi per sconfiggere il Covid-19

Cristiano Malgioglio, intervistato, nelle scorse ore, dall’agenzia di stampa Adnkronos, ha attaccato duramente il collega e amico Miguel Bosè che, nelle scorse settimane, in una trasmissione televisiva spagnola, ha negato l’esistenza del Covid e fatto supposizioni sulla morte della mamma Lucia:

Sono rimasto veramente sconvolto dalle sue parole. Un personaggio pubblico che dice quelle cose in televisione dà un messaggio negativo e inaccettabile soprattutto per i giovani. Ha fatto un danno enorme. Era un ragazzo, bello, ricco e intelligente negli anni ’80 ci frequentavamo, come ha fatto a cadere in una vita così dissoluta solo per una delusione d’amore?

L’amatissimo cantautore, che stasera, prenderà parte alla nuova puntata di ‘Name that tune’ in onda su Tv8 assieme a Riki, Federico Fashion Style e Tullio Solenghi, si è vaccinato con Astrazeneca. Cristiano Malgioglio ha rivolto un appello a tutti gli italiani ad affidarsi alla medicina tradizionale e ai dottori per sconfiggere il Coronavirus:

Ormai ci siamo dimenticati cosa significa abbracciarsi, baciarsi e persino fare l’amore, prima ci vacciniamo tutti e prima torneremo alla normalità. Io non uso mai i farmaci ma credo alla scienza e se mi dicono di vaccinarmi lo faccio. Appena avrò fatto la seconda dose di Astrazeneca correrò ad abbracciare mia sorella e i miei nipoti che non vedo da più di un anno e che vivono in Sicilia