Jim Carrey si è scagliato contro coloro che hanno applaudito a Will Smith dopo il suo pugno a Chris Rock alla notte degli Oscar.

Jim Carrey ha rotto il silenzio in merito allo schiaffo-scandalo di Will Smith a Chris Rock durante la notte degli Oscar. Il celebre attore di The Truman Show ha dichiarato alla CBS:

“Sono disgustato dalla standing ovation. Ho provato la sensazione che Hollywood abbia perso in massa la spina dorsale. Ho pensato fosse un chiaro segnale che non siamo più il club cool della situazione”, e ancora: “Io avrei annunciato questa mattina che stavo facendo causa a Will Smith per 200 milioni di dollari. Quel video esisterà per sempre. Sarà ovunque. Quell’insulto continuerà davvero a lungo”.

Jim Carrey
Jim Carrey

Jim Carrey contro Will Smith

Il comportamento di Will Smith alla notte degli Oscar (per cui lui stesso si è scusato pubblicamente) continua a creare polemiche e indignazione e sulla vicenda si è espresso anche l’attore Jim Carrey, che ha fatto sapere che al posto di Chris Rock lui non avrebbe avuto dubbi nello sporgere denuncia. L’attore ha anche accusato Will Smith di aver rovinato la serata “a tutti” a causa del suo gesto:

“Non ho nulla contro Will Smith, ma ha rovinato il momento scintillante di tutte le persone presenti ieri sera. Le persone lavorano duramente per arrivare in quel posto e avere quel momento sotto i riflettori per avere il premio per il lavoro che hanno compiuto così duramente. Si deve affrontare molto quando si è nominati agli Oscar”, ha dichiarato Carrey alla CBS.

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - GOSSIPBLOG

ultimo aggiornamento: 30-03-2022


Will Smith e lo schiaffo a Chris Rock: Jada Pinkett rompe il silenzio

Dramma Bruce Willis, l’attore si ritira dal cinema: l’annuncio della famiglia