Speriamo che mamma non stia guardando il live“. Questa la frase incriminata. Pronunciata da Andrea Zenga all’interno della Casa del Grande Fratello Vip, sarebbe la dimostrazione dell’omofobia da parte del figlio dell’ex portiere di Inter e Nazionale italiana Walter Zenga.

Il caso è esploso oggi, tanto per cambiare, sui social. Tutto nasce dalla pubblicazione di un video tratto dalla diretta h24 del Grande Fratello Vip, nel quale si ascoltano le parole di Andrea Zenga, riferite al momento del suo bacio scherzoso scambiato con Tommaso Zorzi (tanto apprezzato da Alessia Marcuzzi).

In pochi minuti su Twitter Zenga è stato accusato, più o meno velatamente, di essere omofobo; molti hanno interpretato la frase come una sorta di ‘spero che mia madre non abbia assistito alla mia azione deplorevole’. Ad alimentare il caso anche una storia Instagram di Francesco Oppini. Il figlio di Alba Parietti, infatti, ha condiviso il messaggio di un utente indignato dalle parole di Zenga:

In un mondo di Andrea Zenga che pensa a cosa potrebbe pensare la madre dopo un innocente bacio a stampo con un ragazzo gay siate Francesco Maria Oppini che va contro la madre in diretta nazionale perché il rapporto con Tommaso lo conosce solo lui. E qui mi taccio.

Andrea Zenga difeso dal fratello

Andrea Zenga è stato difeso dal fratello Nicolò, il quale su Twitter ha espresso il fastidio per le accuse lette sui social. E per la scelta di Oppini di darne visibilità:

In un mondo dove ogni parola viene presa come omofoba…. no meglio che non mi esprimo. Oppini poteva evitare di postare un commento del genere.

Il fratello di Zenga ha poi aggiunto una precisazione su Oppini:

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Reality Leggi tutto