Fedez ha rotto il silenzio in merito alla sua malattia e ha confessato che la narrazione sul cancro secondo lui non sarebbe sempre vera.

Al podcast Muschio Selvaggio Fedez ha fatto un’inaspettata riflessione sul cancro e ha confessato che, nonostante molti credano che la malattia possa far scoprire il vero senso della vita, per lui non sarebbe stata così e che anzi, dopo la diagnosi, avrebbe iniziato a diventare “una persona peggiore”:

“Quando mi sono ammalato di cancro, la narrazione che nella mia testa doveva esserci era: ho avuto il cancro e di conseguenza questa esperienza mi migliorerà come essere umano. Ma chi caz**o lo ha detto?”, ha affermato il rapper, e ancora: “Ti dicono che quando ti ammali scopri il vero senso della vita, ma col caz*o, la mia vita è peggiorata, sono diventato depresso e sono diventato un essere umano peggiore io, dopo il cancro. Ed è questa la figata del mio cancro. Perché dovrei essere una persona migliore?”. 

Fedez
Fedez

Fedez: la confessione sul tumore

Fedez è riuscito a sconfiggere il tumore, fortunatamente, senza doversi sottoporre a chemioterapia. Il rapper ha confessato che la sua vita dopo la malattia sarebbe peggiorata e che sarebbe diventato “depresso” e “una persona peggiore”.

La sua confessione sembra destinata a far discutere visto che in tanti, sui social, gli hanno fatto osservare che il suo caso sarebbe stato molto fortunato e c’è chi invece, a causa del tumore, ha dovuto subire anni di cure e indicibili sofferenze. Il rapper tornerà a parlare della questione?

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - GOSSIPBLOG

ultimo aggiornamento: 11-11-2022


Riccardo Guarnieri getta ombre su Ida: “Da grande amore a zero considerazione nei miei confronti”

Memo Remigi: “Non ho più chiamato Jessica Morlacchi, il mio gesto è stato orrendo”