Cecilia Rodriguez è stata costretta a recarsi al consolato argentino per rifare i suoi documenti d’identità dopo che le erano stati rubati.

Cecilia Rodriguez nei mesi scorsi è stata vittima di un furto e le sono stati sottratti anche i suoi documenti d’identità. In queste ore la sorella minore di Belen – tornata dal Festival di Venezia – si è mostrata mentre si recava in consolato per rifare i documenti. “Da piazza San Marco a Venezia a piazza Duomo è un attimo”, ha scherzato la fidanzata di Ignazio Moser, e ancora: “Non so se vi ricordate, ma qualche tempo fa mi avevano rubato i documenti e ora sto andando a rifarli altrimenti non potrò più viaggiare e non mi sembra il caso, adesso che si può”.

Cecilia Rodriguez
Cecilia Rodriguez

Cecilia Rodriguez: il furto e i documenti

Cecilia Rodriguez è stata costretta a rifare i suoi documenti dopo che, nei mesi scorsi, ha subito l’ennesimo furto ai suoi danni. La sorella minore di Belen ha più volte denunciato gli episodi di furto da lei subiti in compagnia del fidanzato Ignazio Moser, con cui è andata a convivere nel 2017.

I due sono più felici e uniti che mai e hanno svelato che presto potrebbero realizzare il sogno di costruire una famiglia tutta loro. I fan non vedono l’ora di saperne di più e in tanti sono impazienti di sapere se Chechu regalerà finalmente un cuginetto a Santiago e alla piccola Luna Marì.

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - GOSSIPBLOG

ultimo aggiornamento: 05-09-2022


“Non mi piace il cinema” e va al Festival di Venezia: bufera su Giorgia Soleri

Cristina Marino mostra il pancino sul red carpet: “Finalmente non devo più nascondermi”