Alfonso Signorini ha ricevuto la lettera di una fan che si è detta sgomenta per il comportamento di alcuni concorrenti presenti al GF Vip.

Il GF Vip di Alfonso Signorini continua a far discutere e in queste ore il direttore di Chi ha pubblicato sul suo settimanale una lettera a lui giunta da parte di una telespettatrice, che si è detta schifata per il comportamento avuto dai concorrenti del reality show. Lui stesso ha deciso di replicare al messaggio affermando:

“Sono d’accordo su una diffusa maleducazione dei Vipponi, nei modi espressivi, ma anche nelle azioni, che purtroppo si verifica in ogni edizione. Il dato più preoccupante è che molti di questi ragazzi neppure si rendono conto della loro maleducazione, quasi che ci fosse una consuetudine a comportarsi così. E anche questo è un dato sul quale riflettere.”

Alfonso Signorini
Alfonso Signorini

Alfonso Signorini: critiche ai concorrenti del GF Vip

Tra bestemmie, parolacce, comportamenti osceni e volgari e look a dir poco indecenti, i concorrenti del GF Vip sono finiti ancora una volta alla gogna: in tanti sui social si sono scagliati contro di loro e una fan del programma ha scritto una lettera infuocata allo stesso conduttore del programma, che si è detto persino d’accordo con lei.

Troppe parti anatomiche esposte al vento gratuitamente e comportamenti non consoni, al limite della pubblica decenza. Quest’anno abbiamo toccato quasi il fondo con alcuni personaggi, squallide figure di protagonismo assolutamente negativo […] sono pessimi esempi di vita”, ha scritto la fan del programma nella lettera pubblica da Chi. Signorini ha fatto sapere che il suo show prenderà delle contromisure per evitare simili comportamenti e in tanti sono curiosi di saperne presto di più.

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2023 - GOSSIPBLOG

ultimo aggiornamento: 18-01-2023


Bianca Atzei ha partorito: è nato il primo figlio della cantante

Pago e Serena Enardu, l’annuncio inaspettato: “Adesso si fa sul serio”