Wanna Marchi e Stefania Nobile si sono lamentate per via delle loro ospitate tv saltate all’ultimo minuto.

Dopo l’attenzione ricevuta a causa della docuserie Netflix incentrata sulla loro storia, Wanna Marchi e sua figlia Stefania Nobile sarebbero state invitate ad alcuni programmi tv ma a seguire le loro ospitate sarebbero quasi tutte saltate. La figlia dell’ex Regina delle Televendite si è sfogata in merito alla vicenda con Casa Pipol, a cui ha detto:

“Qual è il problema di ospitate che saltano? Loro si trincerano dietro a delle scuse tipo carichi pendenti. Ci avevano invitato in un programma. Poi abbiamo chiamato per capire quando, dove e come, ma ci hanno detto che dovevano declinare l’invito perché noi avevamo delle situazioni penali in corso, dei procedimenti. Il nostro avvocato quindi ha richiesto una verifica e non ci sono carichi pendenti. Questo è ufficiale. La magistratura ha accertato che non abbiamo nulla! Il nostro problema è il famoso ‘fine pena mai’. Per noi è stato applicato l’ergastolo bianco, quello che non finisce mai.”

Wanna Marchi
Wanna Marchi

Wanna Marchi e la figlia: le ospitate saltate

Wanna Marchi e Stefania Nobile sognano un programma tutto loro e, nel frattempo, entrambe si sono lamentate per via delle loro mancate ospitate tv. In particolare la Nobile ha confessato a Casa Pipol di esserci rimasta male con quella che lei riteneva essere un’amica, ossia la conduttrice Mara Venier.

“In primis perché la conosciamo bene. Nessuno meglio di lei sa che persone siamo. Ci conosce e ci ha frequentato tanto. Lasciamo l’amicizia fuori. Mi ha chiamato lei personalmente. Era mancato mio papà da poco. Abbiamo pianto insieme”, ha confessato la Nobile. La celebre conduttrice di Domenica In replicherà alle sue parole?

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2023 - GOSSIPBLOG

ultimo aggiornamento: 15-12-2022


Claudia Aquino su Bastian e Ilary Blasi: “Mi ha sedotta e poi è sparito”

Wanda Nara conferma l’addio a Mauro Icardi: “Meglio separarsi”