Sinead O’Connor, il dramma: “Mio figlio si è impiccato”

Nei giorni scorsi la cantante irlandese Sinead O’Connor ha annunciato la scomparsa di suo figlio Shane, morto suicida dopo essere fuggito da un istituto psichiatrico. La cantante è tornata a parlare dell’argomento confessando alcuni macabri dettagli sulla scomparsa del figlio e ringraziando il suo ex.Sinead O’Connor: il figlio morto suicidaSinead O’Connor è devastata dalla scomparsa

Nei giorni scorsi la cantante irlandese Sinead O’Connor ha annunciato la scomparsa di suo figlio Shane, morto suicida dopo essere fuggito da un istituto psichiatrico. La cantante è tornata a parlare dell’argomento confessando alcuni macabri dettagli sulla scomparsa del figlio e ringraziando il suo ex.

Sinead O’Connor: il figlio morto suicida

Sinead O’Connor è devastata dalla scomparsa di suo figlio Shane, di soli 17 anni. Il giovane era stato ricoverato in un istituto psichiatrico a causa delle sue tendenze suicide e, dopo essersi dato alla fuga, ha deciso di farla finita.

“Indovinate dove mio figlio ha imparato a fare il cappio con cui si è impiccato? Ha provato una settimana fa e gliel’ho chiesto…mi ha detto che lo aveva studiato sul computer nell’ospedale psichiatrico infantile di Linn Dara, mentre era in cura per psicosi”, ha scritto via social Sinead O’Connor, gettando pesanti accuse contro la struttura psichiatrica in cui il ragazzo era in cura. La cantante ha anche dichiarato che suo figlio avesse un piano dettagliato su come organizzare il suo funerale e che già in passato le sue tendenze suicide l’avrebbero fatta preoccupare, spingendola a rivolgersi a degli specialisti. La scomparsa di Shane non ha distrutto soltanto Sinead O’Connor: anche l’ex compagno della cantante e padre del ragazzo, il musicista Donal Lunny, sarebbe devastato dal lutto.

“Hai fatto del tuo meglio. Shane ti adorava. Ricorderò sempre quanto sei stato dolce con lui. Sei stato un padre amorevole. Sono così dispiaciuta per la tua perdita”, ha scritto la cantante irlandese rivolgendosi al suo ex.