Poche settimane fa il live show di Salmo avvenuto a Olbia davanti a migliaia di persone (molte delle quali senza mascherina) assiepate davanti al palco senza un minimo di distanziamento. Le proteste, com’è ormai risaputo, non sono mancate, tanto da far diventare la vicenda un caso importante, arrivato persino nelle pagine dei più importanti quotidiani e tg nazionali.

Ora il rapper di origini sarde torna a far parlare di sé, ma i concerti e la musica non c’entrano assolutamente nulla. C’entra una ragazza che avrebbe ricevuto una foto da parte del rapper sardo, fin qui nulla di male, che sarà mai una foto? Peccato che in questo scatto, Salmo abbia voluto mostrare…il suo membro! Sì, avete capito bene.

La giovane che su Instagram ha il nickname @stormyclimax, non ci ha pensato due volte nel rivelare il fatto. Decide così di pubblicare lo screenshot della chat con tanto di foto (censurata), seguito poi dal suo sfogo:

Ragazzi, che schifo. Allora, io non voglio vedere i vostri brutti piselli nel mio DM (Trad. Messaggi diretti, ndr) ok? Non m’importa chi sei, non voglio vedere il tuo pisello ok? Spero di essere stata chiara, chiunque tu sia, non lo voglio vedere.

Evidentemente qualcuno non ha creduto ai fatti ed ha pensato ad una boutade, la ragazza però conferma:

Ragazzi, è assolutamente come sembra e come ho fatto vedere nello screen. Questi sono persone che si credono di poter fare tutto nella vita e che si credono degli Dei capito?

Salmo, il caso del concerto a Olbia del 13 agosto 2021

Poco meno di 2 settimane fa, il rapper è stato al centro della bagarre per il concerto a sorpresa messo in piedi nella città di Olbia. La Sardegna da giorni non sta attraversando un buon momento per i contagi in rialzo e per il rischio di ritorno in zona gialla nel pieno della stagione turistica, per questa ragione l’evento davanti a migliaia di persone (seppure avesse una causa nobile) non è stato visto di buon occhio:

Ci hanno detto di fare i live con poche persone, distanziate e sedute, ma noi non ci vogliamo stare seduti – aveva detto Salmo leggendo una lettera rivolta allo Stato – Noi vogliamo alzarci, saltare e fare sentire la nostra c***o di voce: la musica, la cultura e l’arte sono importanti tanto quanto lo sport.

Alcuni colleghi del rapper tra cui Alessandra Amoroso, Fedez ed altri hanno criticato la decisione di fare comunque il concerto. Salmo, solo dopo il live, ha risposto così:

Ho messo i soldi di tasca mia per aiutare la Sardegna (il concerto è avvenuto dopo i drammatici incendi che hanno messo in crisi buona parte della regione). Ad agosto il centro di Olbia è sempre affollato esattamente come le spiagge gli assembramenti per la finale degli Europei andavano bene, il mio concerto gratuito no. Ora avete una persona con cui prendervela. Non definitevi artisti se poi non avete le pa**e di infrangere le regole.

Più recentemente,  anche Fabrizio Moro (senza nominare l’artista) da Il fatto Quotidiano si è scagliato contro “chi fa il concerto davanti a 3mila persone assembrate” e prosegue: “E quelli che si mettono due paillettes addosso e si credono artisti. Fanno dichiarazioni para*ule sui social, fregandosene di comporre canzoni”.

Il caso è ancora aperto, in seguito al live show (si legge da La nuova Sardegna) la Capitaneria di Porto ha inflitto una multa da 1000 euro ai proprietari della ruota panoramica sotto cui è stato allestito il palco dove si è esibito il rapper, in più proseguono gli accertamenti su quanto accaduto il 13 agosto scorso, il tutto è disposto dal procuratore di Tempio, Gregorio Capasso.

 

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - GOSSIPBLOG

ultimo aggiornamento: 28-08-2021


Pippo Franco si candida alle elezioni comunali di Roma: “Come assessore posso essere d’aiuto”

Tina Cipollari è tornata single