Pupo: “Mia mamma Irene è malata di Alzheimer”

Le dichiarazioni di Pupo ad Oggi è un altro giorno sulla mamma Irene che, qualche mese fa, ha scoperto di essere malata di Alzheimer

Pupo, protagonista di una lunga intervista ad ‘Oggi è un altro giorno’, il programma di Rai1, condotto da Serena Bortone, ha rivelato che mamma Irene, di 88 anni, è malata di Alzheimer:

Adesso mi emoziona la nuova vita di mia mamma toccata da demenza senile. Oggi abbiamo un rapporto meraviglioso, totalmente nuovo. La mia mamma non è mai stata così affettuosa, così dolce, così tenera come adesso nella sua nuova leggerezza. Io ho il carattere di mia mamma… ma anche di mio padre che è il vero artista di famiglia con un carattere molto particolare.

Il cantautore toscano, reduce dall’esperienza come opinionista del ‘Grande Fratello Vip 5’, si è emozionato ripercorrendo i ricordi più dolci della madre:

Loro volevano che prendessi una laurea. Mio padre voleva che facessi l’avvocato. Io ho lasciato il liceo scientifico per suonare. Poi, ho fatto anche il militare anticipatamente. Mia mamma non era molto contenta. Volevo fare tutto e subito. All’epoca si poteva fare. Sono rientrato per un centimetro (ride, ndb). Loro volevano che mi laureassi e che facessi un altro lavoro. Da parte di mia mamma, che era tutti musicisti, io ho seguito quella linea. Alla fine hanno ceduto. Sono stati orgogliosi di me. Nel 1975, registrai il mio primo disco, si chiamava ‘Ti scriverò. Non fece subito un grande successo in Italia ma partì bene in Italia. In pochi anni, la mia vita fu stravolta dalla popolarità che invase la mia vita. Nel 1980 ero miliardario.

L’interprete, di hit di successo come ‘Su di noi’ e ‘Gelato al cioccolato’, ha svelato anche il tipo di legame con la donna più importante della sua vita dopo aver scoperto la malattia:

Adesso la mia mamma, ogni volta che vede, guarda una stella. Le si illumina lo sguardo. Mi viene incontro e mi dice: ‘Il mio cittino’. Poi si volta e se ne va. Ripete: ‘Ma chi è il tuo babbo?’. Ritorna e sembra che sia di nuovo presente. Lei lo fa con una leggerezza, con un amore. Mi bacia come non ha mai fatto. E’ stata una mamma non affettuosa. Ma ha dedicato tutta la sua vita alla famiglia. Non ho mai messo in dubbio l’amore di mia mamma. Sono molto condizionato dalla sua storia. Sono lei al maschile. Siamo uguali in tutto, nella voce, nell’esperienza sentimentale, nella durezza di guardare in faccia la realtà senza alcun tipo di filtro, nella mancanza di abbattimento dei problemi. Io sono completamente insensibile al successo ma ricordo bene i momenti in cui ho reagito ma anche quando non ho mollato.

I Video di Gossip Blog