Un 2020 sfortunato per Pink, che è tornata per l’ennesima volta in ospedale quest’anno a seguito di un grave infortunio. La cantante nei mesi scorsi era già stata ricoverata per Covid, prima ancora per un’infezione, poi ancora per essersi tagliata profondamente una mano, ed ora eccola di nuovo in un letto d’ospedale per essersi rotta la caviglia. Insomma, Pink sebbene molto amareggiata dalle disavventure che l’hanno letteralmente travolta nel corso di questi ultimi 12 mesi, ora però ci starebbe ridendo su. Dopotutto, tutto è bene quel che finisce bene.

Come scopriamo dal suo profilo Instagram personale, Pink sarebbe caduta rompendosi una caviglia:

“Dopo essere sopravvissuta al Covid ed essere guarita dalla mia prima infezione da stafilococco ho pensato che mi sarei fratturata la caviglia”.

Anche per Pink dunque un anno da dimenticare. Ma come si è infortunata l’interprete? Sempre nel suo Post Instagram ha spiegato di essere caduta giù per le scale:

In ultimo, Pink ha augurato buon Natale e buone Feste a tutti i suoi fan, ringraziandoli per il sostegno che sempre le hanno dimostrato in questi ultimi mesi, e auspicando per lei anche stavolta una pronta guarigione.

Il peggio anche per la cantante sembra ormai essere passato. Come forse ricorderete, lo scorso aprile Pink aveva anche fatto sapere che lei e il  figlio di soli 3 anni avevano contratto il Covid. Per fortuna, davvero, quest’anno terribile è ormai agli sgoccioli.

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Attualità Leggi tutto