Natalia Paragoni: “Un figlio da Andrea Zelletta? Vogliamo aspettare di essere più realizzati”

Natalia Paragoni di Uomini e Donne desidera un figlio dal fidanzato Andrea Zelletta dopo l’aborto spontaneo di qualche anno fa

Natalia Paragoni, in libreria con la sua prima opera letteraria che porta per titolo ‘La vita secondo Naty’, ha confessato, ad ‘Uomini e Donne Magazine’ che, in adolescenza, è stata bullizzata dai suoi ex compagni di classe:

Da piccola venivo denigrata perché giocavo con i ragazzi, a loro piaceva stare con me senza malizia, ma le altre ragazze non lo capivano e mi giudicavano. Per me, l’importante era solo sentirmi amata.

La giovane influencer, nelle scorse settimane, ha confessato di aver avuto un aborto spontaneo a vent’anni. Un episodio doloroso della sua vita che ha raccontato al fidanzato, Andrea Zelletta, durante un viaggio a Riga:

Quando ripenso a quella fase della mia vita vedo una ragazza forse troppo immatura. Quando sono rimasta incinta, di un ragazzo molto più grande di me, mi sono detta “perché no?!”, pur sapendo di non avere accanto l’uomo giusto.

L’ex corteggiatrice del programma di Maria De Filippi, però, non ha abbandonato l’idea di allargare la famiglia con l’arrivo di un bebè:

Dopo quello che mi è accaduto il desiderio di maternità non mi è passato, ma ora voglio dare ad un bambino, un ambiente familiare sereno. Per rendere felice un bambino serve una mamma felice. Io e Andrea ne parliamo tanto, ma vogliamo aspettare di essere più realizzati, anche se non penso manchi molto (sorride, ndb). Lui è il mio baricentro, il mio complice e il mio migliore amico, quello che ho sempre cercato.

Ultime notizie su Uomini e Donne

Tutto su Uomini e Donne →