Jessica Antonini e Davide Lorusso: è guerra aperta “Non inventare ca***te, devo tirare fuori i messaggi?”

“Io un coniglio in casa che scappa ogni due per tre non lo voglio” sbotta l’ex tronista. “Abbi la decenza di non parlare di cose che non sei in grado di fare

Alla faccia dell’amore! Sembrava ieri quando Jessica Antonini e Davide Lorusso hanno deciso di uscire da Uomini e Donne in un turbine di petali rossi, travolti dalla passione. Nemmeno il tempo di lasciar passare l’estate che la coppia è scoppiata ed ora pure in malomodo!

In ordine dei fatti: tutto è cominciato dalla spiegazione di Jessica che al magazine di Uomini e Donne ha portato la sua versione dei fatti sulla rottura, poi arriva l’intervista a Nuovo dove rilascia dichiarazioni forti a proposito di una presunta omosessualità del suo ex ragazzo. Lei stessa successivamente le nega per poi essere smentita da Riccardo Signoretti (direttore del settimanale) che pubblica l’audio della frase da lei pronunciata.

Davide non è rimasto con le mani in mano, così dal magazine del programma condotto da Maria de Filippi ha replicato alla versione di Jessica. In particolar modo sottolinea: “Le avevo detto che avevo bisogno di prendermi dei giorni per riflettere sul nostro rapporto” ed è questo uno dei punti che la sua ex nega. Evidentemente arrabbiata per le parole di Lorusso, prende il telefono e nero su bianco sbatte un instagram story che contiene una controreplica molto lunga:

Ora hai inventato la scusa che volevi un periodo per te, va bene. Dovresti sapere però che quando uno vuole un periodo di solito dovrebbe comunicarlo alla compagna, non portarla alla cresima di famiglia, a pranzo dai suoi il giorno prima di sparire. Hai scritto che non volermi lasciarmi, certo, perché tu pensi che una donna dopo che sparisci stia lì ad aspettarti.

In questa seconda parte che leggerete Jessica affonda sfogando tutta la rabbia e la delusione nei confronti di colui che nel percorso a U&D l’aveva letteralmente stregata:

Ma che esempio avrei dato a mio figlio? Io un coniglio in casa che scappa ogni due per tre non lo voglio. Una pianta sul divano, uno che non ha un progetto, uno che ha paura di affrontare la vita, uno che non cura la ragazza, uno che prende un bambino come un gioco, uno che a Pasqua o San Valentino non ha manco il pensiero, uno che fa a gara della prima donna, uno che dopo che ti fai 600 km ti lascia a casa tutti i santi venerdì.

L’attacco prosegue:

Non inventare ca***te perché non sai come difenderti perché poi devo tirare fuori i messaggi prima del programma per far capire quanto hai preso in giro tutti. Oppure le fotine che mandavi? 100mila follower ora li hai fatti. Hai fatto due copertine, ti sei fatto figo con quattro cretine e la tizia locale dell’edicola, ma la faccia per me è tutto nella vita.

La chiusura è lapidaria:

Sono stata anche a Milano per settimane da persone che conosci. Abbi la decenza di non parlare di cose che non sei in grado di fare. Quando io voglio una cosa vado e me la prendo, a differenza tua che le cose devono servirtele. Ma comunque vedo che almeno un’intervista senza il sostegno sei riuscito a farla.

La sensazione è che la guerra che si sta consumando tra Jessica Antonini e Davide sia solo all’inizio…

Ultime notizie su Uomini e Donne

Tutto su Uomini e Donne →