Nelle scorse ore, Guenda Goria, sui propri social, ha rivolto un dolce pensiero alla mamma Maria Teresa Ruta che, in queste ore, è vittima di una serie di attacchi da parte dei suoi compagni d’avventura.

https://www.instagram.com/p/CI3vLJwAXTW/

“Sono senza parole per come stanno trattando mia madre. E’ una donna di cuore che si prodiga sempre per tutti. Merita carezze e sostegno. Forza mamma! spero ti arrivi il mio abbraccio che viene dal cuore”.

[ghshortpost id=170996 title=”Grande Fratello VIP, Stefania Orlando e Maria Teresa Ruta: la lite e la pace (video)” layout=”post_inside”]

Nelle scorse ore, il popolo dei social, con tanto di video, ha chiesto la squalifica di Filippo Nardi (coniando l’hashtag #fuorinardi, trend topic su Twitter per moltissime ore) per alcune frasi sessiste nei confronti della conduttrice.

https://twitter.com/GieffinaTarocca/status/1339023792203571206

“Quanto mi pagate se ‘teabaggo’ la Ruta” ha detto il Conte davanti ai suoi compagni d’avventura. Il Teabagging è un termine gergale per indicare la pratica sessuale in cui un uomo inserisce il proprio scroto nella bocca del suo partner sessuale, per dare e riceverne piacere, oppure lo struscia sulla faccia o sulla testa di un’altra persona a scopo dileggiativo.

Qualche minuto dopo, il gieffino ha rincarato la dose: “Se fosse l’ultima donna sulla faccia della Terra ci farei una sveltina, metterei solo la punta”.

Già, qualche giorno fa, il concorrente si era lasciato andare ad esternazioni piuttosto discutibili sulla sua compagna d’avventura: “Maria Teresa è borderline, soffre di psicosi a momenti”. Quali provvedimenti prenderà il Grande Fratello nei confronti di Nardi dopo le ripetute uscite infelici di questi ultimi giorni?

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - GOSSIPBLOG

ultimo aggiornamento: 17-12-2020


Francesco Monte: “Capodanno al Grande Fratello Vip 5? Non scarterei l’ipotesi di cantare nella casa” (video)

Ginevra Lamborghini: “Scivolate di cattivo gusto”