Ieri, sera, nel corso dell’undicesima puntata del ‘Grande Fratello Vip 5’, è andato in onda lo scontro finale tra Andrea Zelletta e Franceska Pepe. L’ex inquilina del reality di Alfonso Signorini, qualche settimana fa, aveva definito ‘comodino’, l’ex tronista di ‘Uomini e Donne’.

Lo scambio di battute tra i due ex compagni di viaggio del ‘Grande Fratello Vip’, è stato assai pacato:

Pepe: “Allora ascolta, io vorrei chiarire queste cose che sono state dette. A me hanno ferito molto le tue parole, le trovo eccessive per una parola come “comodino”, che non è insulto. Se dici di voler difendere le donne perché ti sei scagliato contro me?”.

Zelletta: “Le mie parole non sono state dettate da quella parola, ma da tante cose. Ogni tanto mi faccio trascinare e proteggo le donne. Ho sentito tante cose fuori luogo. La parole “comodino” è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso. Tu hai detto che Dayane non è una vera madre. Da parte di una donna non possono uscire certe parole. Tu non sei mai stata madre. Le tue parole hanno potuto ferire la figlia di Dayane”.

Appena terminata la diretta, l’ex gieffina ha registrato una serie di Instagram Stories per esprimere il proprio pensiero sul deejay pugliese:

“Stasera mi avete detto che sono stata moscia, io non sono stata moscia, ero tranquilla… Non posso entrare nella Casa ed attaccarli dall’esterno perché non sono più con loro e comunque io non porto rancore. Lui ha detto delle cose bruttissime su di me e non l’ho perdonato visto che non mi ha chiesto scusa. Quando poi gli ho chiesto di chiedermi scusa è entrata un’altra persona in ballo. Secondo me la cosa non è stata affrontata in maniera per potersi confrontare l’una con l’altro”.

Foto | Ufficio Stampa

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Gossip Leggi tutto