Al termine della ventesima puntata del ‘Grande Fratello Vip 5’, Dayane Mello si è confrontata animatamente con Enock Barwuah per via della nomination. I ragazzi della stanza arancione (compresi Pierpaolo, Francesco, Andrea), per proteggere l’amica Elisabetta Gregoraci, hanno, di fatto, spedito al televoto la modella brasiliana.

Mello: “Se per la tua nomination, vado a casa… Tu non esisti, sei falso come i tuoi amici. Non ti ho mai nominato. (riferendosi alla catena di salvataggio, ndb) Io dovevo salvare te così tu salvati tutti i tuoi amichetti e la prendeva nel cxlo Maria Teresa?!”

La gieffina, inoltre, ha confessato di aver protetto Enock e di non aver risposto, settimane fa, alla battuta infelice di Mario Balotelli durante la visita a sorpresa nel giardino della casa.

Al momento, rimanda il confronto con Francesco Oppini: “Non ho nulla contro di te. Non voglio litigare. Non c’entri niente”. Mentre Andrea Zelletta ha qualcosa da (ri)dire alla coinquilina: “Mi hai dato del ridicolo. Hai detto delle parole terribili ad Elisabetta e poi, ti sei ricreduta. Te la sei presa con Pierpaolo. Ci hai dato degli ubriaconi”.

Dayane, però, fa il verso al gruppo capeggiato dall’ex moglie di Flavio Briatore: “La chioccia ed i pulcini que que que”.

Ed una riflessione più approfondita sulla sua esperienza all’interno del ‘Grande Fratello Vip 5’ dall’ingresso nel loft di Cinecittà ad oggi:

Mello: “Io sono talmente leale con le persone a cui voglio bene… Myriam non l’ho mai nominata. Ci tenevo a conoscerla. Maria Teresa l’ho conosciuta qui dentro. Ho capito che non era solo la donna dei balletti e delle parrucche. Mi sono fatta anche influenzare dalla gente di quella stanza come Andrea. Mi facevo schifo come persona”.

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Gossip Leggi tutto
I video di Pinkblog Guarda di più