Maria Teresa Ruta esplode di rabbia al Grande Fratello Vip 5 contro l’ex marito Amedeo Goria. La conduttrice è andata su tutte le furie in quanto il giornalista ha definito “bipolare” la figlia Guenda.

La presentatrice ha urlato:

“Non si doveva permettere, ma come gli viene di dire a sua figlia che è bipolare, certo che non è bipolare! Quando veniva a Roma le chiedeva per quanto tempo si trattenesse, ma lo dici a un parente alla lontana, non a una figlia! Lei ha una sensibilità, abbiamo voluto una grande figlia, talentuosa, ha un lato certamente impegnativo! Amedeo, avere un figlio è impegno! E poi sei un giornalista, ma come ti viene?”.

Maria Teresa Ruta ha continuato:

“Mia figlia pensa che l’abbia abbandonata dopo che avevo conosciuto Roberto, guarda che cosa pensa. Queste frasi sono da querela, Alfonso!”.

Matilde Brandi ha cercato di sdrammatizzare: “Ecco che si vede la giugulare“. La diretta interessata ha replicato: “E certo Matilde, che mi parte la giugulare!“.

Tutto questo è successo nella puntata del Grande Fratello Vip 5 in cui Alfonso Signorini ha dovuto dare un annuncio particolare. Stasera erano previsti tre ingressi nella casa, ma le new entry sono state bloccate in quanto si è verificato un sospetto caso di coronavirus.

Proprio nella scorsa puntata si era verificato un chiarimento tra madre e figlia. La scorsa settimana Guenda aveva dichiarato di essersi sentita in parte abbandonata dalla genitrice. Il motivo sarebbe da ricercare nel fatto che la donna si era innamorata dell’attuale compagno Roberto Zappulla. La Ruta secondo la Goria avrebbe dunque dedicato poco tempo ai figli. La conduttrice tuttavia non era di questo avviso.

Maria Teresa in quell’occasione aveva spiegato che aveva cercato in tutti i modi di essere presente con i figli, ma che ha dovuto seguire sia l’amore che la carriera. Un momento che aveva commosso tutti, ma soprattutto Antonella Elia. La Ruta ha invece avuto un crollo emotivo il mattino successivo.

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Gossip Leggi tutto
I video di Pinkblog Guarda di più