Uno dei quesiti che affligge l’umanità è il seguente: perché Elettra Lamborghini, durante le puntate de L’Isola dei Famosi, è seduta dalla parte opposta agli altri opinionisti?

La Twerking Queen ha svelato il motivo, tramite Instagram Stories, dopo aver deciso di sottoporsi alle domande dei follower.

Ecco le sue dichiarazioni a riguardo:

Mi dispiace molto perché mi tocca urlare per conversare con gli altri… Purtroppo, con il fatto che ho avuto il COVID, quando sono rientrata, hanno dovuto mettermi là, perché, per questioni di camera, in tre distanziati, non rientravamo nell’obiettivo.

La Lamborghini ha anche svelato che, sotto la sua postazione all’Isola dei Famosi, tiene anche un contenitore con della frutta all’interno. Secondo la cantante di Musica (e il resto scompare), il favorito di questa quindicesima edizione del reality show di Canale 5 è Andrea Cerioli.

Su Instagram Stories, inoltre, la Lamborghini ha anche ricordato velocemente la triste esperienza del COVID-19 che ha dovuto affrontare:

Sto abbastanza bene… Il COVID mi ha fatto sbattere la testa letteralmente… Vorrei davvero partire, tornare a Miami o a Città del Messico, appena potrò. Quando ho scoperto di avere il COVID, ho pianto tutto il giorno.

Alla domanda “Cosa ti manca di più in questo momento?”, Elettra Lamborghini ha condiviso una foto che la ritrae durante una performance musicale dal vivo.

La Lamborghini, ad alcune domande, ha risposto anche in spagnolo, dichiarando di identificarsi molto nei popoli che parlano questa lingua:

Imparo le lingue molto velocemente, è incredibile… Ho vissuto anche in Spagna e in Messico… Il mio cuore mi ha portato ovunque si parlasse spagnolo… Mi identifico di più.

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - GOSSIPBLOG

ultimo aggiornamento: 24-04-2021


Belen Rodriguez: “Antonino mi fa sentire come una bambina al sicuro. All’inizio, la sua giovane età mi spaventava”

Gianni Morandi: “Il percorso che mi porterà alla completa guarigione sarà molto lungo”