Belen Rodriguez si scaglia contro i paparazzi in aeroporto: per calmarla è necessario l’intervento della polizia.

Belen Rodriguez ha scatenato il caos all’aeroporto di Milano Linate. A dare la notizia è stato il profilo The Pipol, su Instagram. A quanto dicono le notizie la showgirl argentina stava aspettando di imbarcarsi su un aereo insieme alla figlia Luna Marì, avuta con il parrucchiere Antonino Spinalbese, quando sono arrivati numerosi paparazzi per scattare qualche foto alla donna. Belen non ha gradito le attenzioni rivolte verso di lei e la figlia e ha iniziato a lamentarsi con le assistenti di volo lì presenti.

Dopo poco però, viste le insistenze dei fotografi, la showgirl ha deciso di intervenire lei stessa. Ha iniziato infatti ad urlare contro di loro, attirando la curiosità di tutti i presenti. Si è rivolta così ai paparazzi: “Ragazzi non fatemi le foto oppure chiamo la polizia, in aeroporto non potete fotografarmi”. I fotografi hanno quindi replicato che le foto ai personaggi pubblici sono permesse anche negli aeroporti, ma la donna, visibilmente nervosa, non ha voluto sentire ragioni e si è quindi rivolta alla polizia.

Belen Rodriguez chiede aiuto alla polizia

In cerca di conferma Belen Rodriguez ha chiesto alla polizia che si trovava poco distante dalla scena: “E’ vero che non si possono fare le foto in aeroporto?”. La polizia però non ha potuto dare ragione alla donna, perché in verità le foto negli aeroporti ai personaggi pubblici sono consentite eccome. Belen non ha quindi più potuto replicare e si allontanata sconfitta e contrariata, con al seguito i paparazzi che avevano ripreso il loro lavoro.

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - GOSSIPBLOG

ultimo aggiornamento: 16-09-2022


Rkomi di nuovo fidanzato, ma in radio rivede l’ex Paola Di Benedetto

I legali di Ilary smentiscono D’Agostino: “Totti ha messaggi osé di Ilary”