Più delle discussioni e della squalifica di Fausto Leali, fuori dalla casa del Grande Fratello VIP si sta parlando di un caso che ora dopo ora sta incuriosendo sempre di più i social. Massimiliano Morra e Adua del Vesco hanno iniziato ad affrontare l’avventura del reality show con una prima improvvisa botta di scena.

I due nel 2014 hanno avuto una relazione che poi sarebbe terminata per l’eccessiva gelosia dell’attore, una prima resa dei conti è avvenuta proprio nel primo appuntamento del reality show, ma per un chiarimento definitivo si è dovuta attendere la terza puntata andata in onda lunedì, dopo giorni in cui si sono quasi ignorati.

Nel faccia a faccia, in cui al termine c’è stato un abbraccio di ‘pace’, Adua sottolinea che lui le ha fatto del male chiarendo che la sua rabbia non deriva da presunti nuovi sentimenti per lui, ma per altre motivazioni non meglio precisate. Per questo Alfonso Signorini decide di non forzare la mano e non parlarne.

Nella notte tra lunedì e martedì Adua e Massimiliano si appartano per un confronto pacifico. Da questa conversazione però arrivano dei particolari dai lineamenti oscuri. Massimiliano Morra confessa di aver affrontato un percorso di psicoanalisi e cita una vicenda che non viene mai sviscerata in toto, tant’è che dice solo “Dopo tutto quello che sai“. Lui si scusa poiché c’è stato un periodo in cui l’attore aveva sviluppato una vera e propria ossessione per la Del Vesco “In quel periodo avevo sviluppato un’ossessione per te“.

Lei ha bisogno di capire, per questo chiede a Massimiliano “E’ vera quella cosa?” ma avendo le telecamere puntate, i due continuano a parlare in codice senza lasciar intendere chiaramente i loro riferimenti, nonostante Morra torni più volte su questo fatto “A parte per quell’episodio che non sta né in cielo né in terra e non deve capitare mai a nessuno“.

Adua e Massimiliano non si vedevano da circa due anni, l’ultima volta risale al post promozione di Furore, fiction Mediaset in cui i due attori erano inclusi nel cast. Poco dopo Morra partecipa a Ballando con le stelle, ma un grave incidente ferma tutto: “Lo sai cosa è successo, vero? Stavo per morire” dice lui, in risposta Adua ricorda quelle ore: “Mi chiamarono e dissi ‘no, non ci credo’, poi ho fatto l’errore di dirlo a chi sai tu e mi ha impedito di venire a trovarti” la persona di cui parla Adua non avrà nome per tutta la conversazione.

Io non volevo più vivere” aggiunge Adua. Dalla conversazione si deduce che sia Massimiliano che Adua fossero controllati da una setta che li pressava psicologicamente: “Ricordi quello che è successo, quel gesto per cui tu ti sei arrabbiata? Io ricevevo istigazioni, telefonate, ho detto basta, chiudiamo il capitolo” e ancora “Tu non hai idea della sua cattiveria.“, ancora più inquietante l’affermazione di Adua “Sono scappata di notte, di nascosto. Se rimanevo lì facevo la sua fine, te lo dico sinceramente“.

Chiude Massimiliano Morra: “Ora la nostra giustizia è essere felici“.

Sempre a proposito di uno dei due concorrenti, c’è un altro fatto che sta facendo parlare il web e tocca Adua del Vesco. L’attrice infatti potrebbe aver mentito sulla veridicità della sua età. La scheda di presentazione del reality riporta che è nata nel 1992, ma in un’intervista del 2016 a Verissimo ha affermato di avere 21 anni (22 li avrebbe dovuti compiere quell’anno) e di essere nata nel 1994.

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Italiano Leggi tutto