Rocco Casalino, il fidanzato Jose Carlos Alvarez: "Ci siamo lasciati"

Il cubano racconta di essere caduto in una profonda depressione e di aver pensato al suicidio dopo lo scandalo scoppiato nei giorni scorsi

È finito al centro di una polemica politica che ancora oggi campeggia su tutti i media. Ci riferiamo a Jose Carlos Alvarez, fidanzato di Rocco Casalino, portavoce del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte. In base a quanto dichiarato al quotidiano La Repubblica, in realtà Alvarez non è più legato sentimentalmente all'ex concorrente del Grande Fratello:

Avevamo già problemi, ma questo è stato il colpo di grazia. Ormai è finita al 100%. Questa bomba mediatica ha scatenato tra noi litigi su litigi.

La bomba è evidentemente riferito alla segnalazione all’Ufficio antiriciclaggio ai suoi danni per pagamenti verso siti di trading online che alla sua banca sono apparsi rilevanti rispetto al bilancio economico del cliente, che ha portato Casalino a diramare una nota nella quale ha spiegato la sua totale estraneità ai fatti e che l’ex compagno è stato una “vittima del trading online”. Il cubano aggiunge:

Ci tengo a raccontare come stanno le cose, non sono un ludopatico, sono una vittima. Le notizie che sono trapelate hanno il solo scopo di screditare Rocco. L’obiettivo di tutto questo è costringerlo a farsi da parte. Io non credevo fosse un problema per il suo lavoro. Noi siamo gay, non siamo sposati, siamo solo fidanzati. Non credevo che dal mio nome arrivassero a lui. Anzi, appena lo ha scoperto mi ha detto: “Meno male che hai investito in petrolio e non in titoli italiani, sarebbe stata una tragedia”. Mi vergognavo di parlarne con lui, sono caduto in una profonda depressione, ho anche pensato di suicidarmi. Ed è da quel momento che è iniziato il nostro distacco.

  • shares
  • Mail