Anche Maria De Filippi si aggiunge alla lista di coloro che non credono all’ipotesi di setta legata all’Ares Film, la casa di produzione di Alberto Tarallo finita al centro del dibattito in seguito alle dichiarazioni di Adua Del Vesco e Massiliano Morra al Grande Fratello Vip. “Era necessario portare questa vicenda in tv in quel modo?“, ha chiesto Selvaggia Lucarelli alla De Filippi su Radio Capital. Questa la risposta della conduttrice:

“Al Grande Fratello Vip certe volte non hanno la consapevolezza di essere ripresi 24 ore su 24. Quello che a volte mi dispiace è che sembrs che tutto il mondo dello spettacolo abbia sotto chissà che cosa, quando a volte non c’è sotto niente, mentre altre volte ci sono aspetti che appartengono a tutti gli ambiti lavorativi. Non credo alla setta sinceramente, non più di tanto”.

Tra coloro che non credono alla setta ci sono anche Francesco Testi (“Solo a sentire la parola mi viene da ridere, è una cosa ridicola“) e Manuela Arcuri (“Una setta? Hanno detto cose pesantissime. Sono senza parole“), entrambi ex volti delle fiction prodotte da Ares.

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Italiano Leggi tutto