Cristina Plevani, storica vincitrice della prima edizione del ‘Grande Fratello’, intervistata, questa settimana, dal settimanale ‘Oggi’, ha ricordato come è cambiata la propria vita dalla partecipazione al reality di Canale 5 ad oggi. Ecco le sue parole:

“Sono passati 20 anni, non sono più bionda, ma mi riconoscono in tanti lo stesso, anche con mascherina e occhiali. Rifarei il GF solo se fosse quello di vent’anni fa. Il “dopo” non è rose e fiori, ricordo servizi fotografici lunghi 8 ore. Avevo partecipato in totale incoscienza e una volta fuori ho pensato: “Ok, ho vinto, adesso torniamo a casa”. Invece non potevo più bere qualcosa al bar con gli amici, né affacciarmi sul terrazzo di casa. Per me, che sono piuttosto chiusa, non è stato semplice. Ogni tanto oggi vado ospite da Barbara d’Urso, ma spente le telecamere per me finisce lì. Le luci dello spettacolo non mi hanno mai affascinato”.

All’interno della casa di Cinecittà, l’ex bagnina del lago d’Iseo ha avuto una storia con il compianto Pietro Taricone. L’ex gieffina, domenica 13 settembre 2020, parteciperà alla speciale reunion con i concorrenti della prima storica stagione del programma. Sarà, infatti, ospite di ‘Live non è la d’Urso’.

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Dichiarazioni e interviste Leggi tutto