Una lunga lettera indirizzata all’ex marito quella firmata da Veronica Lario, che dopo oltre 12 anni di silenzio decide di scrivere personalmente al padre dei suoi figli dicendosi rammaricata della situazione clinica che l’ex marito starebbe vivendo al momento. Come ben saprete, infatti, anche il Cavaliere Silvio Berlusconi è risultato positivo al Covid 19, e conseguentemente starebbe trascorrendo la sua quarantena a Villa Certosa.

Veronica Lario, a tal proposito, ha voluto scrivergli personalmente dopo ben 12 (quasi 13) anni da quella fatidica lettera inizialmente indirizzata alla stampa, nella quale pregava Silvio Berlusconi di rivolgerle pubbliche scuse. Come rivelato da Repubblica, i toni dell’ex moglie stavolta sarebbero più pacati e compresivi – anche se, come titola IlTempo, la guerra sul divorzio tra i due continua:

“Sono addolorata e anche un po’ preoccupata, ma lo scenario clinico ora mi sembra abbastanza confortante e i miei figli mi hanno rassicurata, mi dicono di stare tranquilla” spiega l’ex attrice che con Berlusconi pare non si rivolga minimamente parola da oltre 12 anni, per l’appunto.

La lettera continua con una Veronica Lario che spiega di esser preoccupata anche per come si evolveranno le cose in futuro, in Italia, senza togliersi qualche sassolino dalla scarpa a favore della figlia Barbara, che insieme a Piersilvio è stata tacciata di esser responsabile della positività del padre:

“Non mi piace la caccia al colpevole, rischia di mettere in secondo piano quanto di buono abbiamo fatto, lo straordinario impegno dei medici e degli infermieri, le terapie che si stanno sperimentando e i problemi di questi giorni: la ripresa della scuola in sicurezza, il ritorno alla vita normale dei nostri ragazzi che non possono essere tenuti prigionieri”.

Nonostante questa apparente tregua, tra Veronica Lario e Silvio Berlusconi la guerra per il divorzio continua. Come riportato sempre da Repubblica, infatti, “la battaglia legale e economica sul divorzio è destinata a proseguire”.

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Dichiarazioni e interviste Leggi tutto