Carlos Maria Corona: "Se non avete le pa**e siete delle ch*cche" Nina Moric: "Vergognati" (VIDEO)

Frase choc del figlio di Fabrizio Corona e Nina Moric che sbotta su Instagram: "Non è in lui, chiedo scusa".

Fa discutere - e non può essere altrimenti - l'affermazione di Carlos Maria Corona, figlio di Fabrizio che, oggi pomeriggio, al termine di una seduta di allenamento in casa (documentata nel suo profilo Instagram), si mostra ai suoi numerosi followers pronunciando una frase choc: "La determinazione è tutto nella vita, se non avete le pa**e siete delle ch*cche".

Le parole (la story è stata ricondivisa anche da suo padre, ndr) hanno chiaramente destato proteste nel web. Sui social molti utenti si sono scagliati puntando il dito contro il 18enne per omofobia, scatenando anche la reazione della madre di Carlos, Nina Moric, che giorni fa ha confessato di voler rivedere suo figlio dopo tanto tempo accusando il padre di usarlo come "una macchina da soldi, una merce di scambio" perché "vende la sua presenza".

La modella croata non appena saputo della frase detta da Carlos Maria ha impugnato il suo telefono per prendere posizione e rimproverare duramente il ragazzo tramite Instagram:

Vergognati Carlos per ciò che dici. E siccome non trovo parole per l'imbarazzo e il disappunto che provo verso di te, riprendo le parole di nostro Signore e mi viene da dire "Padre, perdonalo, perché non sa quello che fa".

Nina poi prosegue con un altro sfogo che in qualche modo si ricollega a ciò che ha scritto la scorsa settimana:

Sono addolorata nel vedere mio figlio Carlos acquisire questi atteggiamenti, ma soprattutto un linguaggio che non è assolutamente in linea con quella che è stata l'educazione che mi sono premurata di dargli in questi anni. Mi manca il Carlos Maria che mi leggeva e argomentava i saggi di filosofia, mi manca il ragazzo che ho visto crescere giorno dopo giorno e diventare un uomo migliore di quello che potessi immaginare.

Torna a ribadire le sue scuse "a quanti si sono sentiti giustamente offesi dalle sue parole" e prova a dare una spiegazione "credetemi, non è in lui". In chiusura si rivolge nuovamente a suo figlio:

Da te ho imparato che nella vita la bontà, il perdono, sono i verdi dardi di luce per sconfiggere ogni male. Questa aggressività nei modi e nelle parle non ti appartengono. Torna ad essere quello che eri. Un ragazzo meraviglioso.

 

  • shares
  • Mail