Mara Venier: "Mi avevano rottamata. Ho passato l'inferno"

La conduttrice di Domenica In racconta gli anni lontani dal video e di come sia stata segnata dalla scomparsa della madre

Mara Venier da due stagioni televisive è tornata la regina della domenica pomeriggio: soprattutto nel corso di quest'ultima ha dovuto affrontare non solo un'edizione di Domenica In che ha dovuto fare i conti come tutte le produzioni con il coronavirus, ma anche con una frattura al piede sinistro.

Pochi giorni fa la conduttrice è addirittura caduta di nuovo, facendosi male stavolta alla gamba destra. Per fortuna la presentatrice veneziana ha dovuto solo mettere del ghiaccio, senza doversi recare in un reparto di ortopedia.

Intervistata dal settimanale Oggi, la Venier ha parlato a cuore aperto di come ha vissuto gli anni lontani dal video:

“Mi avevano rottamata, detto che ero vecchia. Non bisogna mollare, la rivincita arriva sempre. Ma io ho passato l’inferno”.

A questo si è aggiunta la scomparsa della madre, attenuata dall'arrivo del nipote:

 “La morte di mia madre è stato un dolore immenso per me, solo con Claudietto il tempo ha ricominciato a essere scandito, vissuto".

Foto: account Instagram Mara Venier

  • shares
  • Mail